sabato 18 febbraio 2012

17 febbraio 2012 h.16 aula A



Adri, io e il neo Dottore Ame








Il Dottore e nonna








Finalmente rilassato il Dottore














Ieri 17 febbraio 2012, nell'aula A della facoltà di Economia e Commercio ad Ancona Amedeo, mio figlio secondogenito, ha conseguito la laurea triennale.
Resoconto della giornata: alzata di buon ora, dopo una notte semi-insonne, ho preparato il tailleur delle occasioni, ho preparato il pranzo consumato a mezzodì. Alle tredici partenza per Ancona, Amedeo alla guida,nonna Cè al suo fianco io dietro con borse piene di oggetti "laureandi": corona d'alloro e tesi. Inoltre avevo scarpe di riserva e pantaloni uso" cambio catene"...insomma sembrava di andare all'avventura al Polo sud...ma da noi le strade sono ancora pienissime di neve.Arrivati al parcheggio dell'Ateneo dorico, Ame ha suonato al citofono del garage " mi devo laureare" e la sbarra si è aperta e io ho cominciato a realizzare che anche questo sogno si stava x avverare. Attesa nei corridoi difronte all'aula A: eravamo i primi alle 14.30...meglio aspettare, intanto ho visto lo spiazzale dell'ex caserma adibita ora a Università, ho scaricato la tensione facendo foto, mentre mamma pacifica stava seduta coccolandosi il nipote, vestito a lucido con tanto di cravatta rossa e gilet d'ordinanza e senza le scarpa da ginnastica ai piedi ma lucide scarpe. nel giro di un' ora si è assembrata una marea di persona con in testa un gruppo di circa 30 ragazzi e ragazze laureande. Una parentesi: mi sono incantata a guardare le damigelle, belle come il sole, agghindate quasi tutte in " black" con scarpe dal tacco vertiginoso rigorosamente senza calze...pronte alla vita! I ragazzi invece, in minoranza, sembravano più intimiditi, come pulcinotti poco spavaldi timorosi del loro imminente futuro. Finalmente dentro l'aula A...io e mamma in pole position, quasi davanti e Ame che cercava cogli occhi i suoi amici e Adri. Eccoli tutti, con le fotocamere dei cellulari pronte. Io con la mia macchinetta ho fatto foto e video ma la mano tremava...Entrano i prof con la loro divisa giallo/ blu...discorso di rito e via: elenco dei laureandi in ordine alfabetico e al numero 10: Amedeo Ferroni fa 3 passi è davanti ai prof. Dottore in Economia e Commercio con voto 86 su 110...ritira il diploma, stringe le mani ai prof, rientra in fila e si volta verso di me...ho finito...Ame ha finito...è laureato...e piango.

10 commenti:

  1. Congratulations!!! You have so much to be proud of!

    RispondiElimina
  2. Che gioia!!!!!!! Le foto dicono tutto. Complimenti al neo dottore e anche alla sua dolce famiglia. Sono veramente momenti commoventi!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Congratulations to your family.
      This is certainly a joyous, memorable and proud day :)
      Brad

      Elimina
  3. auguri auguri al neo dottore!!! chissà quante emozioni avete provato!!

    RispondiElimina
  4. Bellissimi tutti tutti tutti!!! Un abbraccio grandissimo a voi e un enorme in bocca al lupo al neolaureato

    RispondiElimina
  5. I figli assomigliano moltoooooooooooo alla mamma!
    Un caro saluto e baci

    RispondiElimina
  6. Si vede cara Antonietta quanto sei emozionata, si vede nella fotografia e come non esserlo, ci sono soddisfazioni che davvero riempiono il cuore e questo successo è di tuo figlio, ma è anche tuo! Brava!
    Un bacione da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  7. congratulazioni al dottore

    RispondiElimina
  8. che soddisfazione !!!!!rallegramenti carla

    RispondiElimina
  9. Ciao Antonietta!

    Congratulazioni!
    Una bella soddisfazione, penso che anche la nonna sarà stata emozionatissima!
    Buon....riposo,
    A presto!!!

    RispondiElimina